Attività culturali

Attività culturali

I Viaggi

Itinerari classici o proposte insolite, sempre alla scoperta della storia e dell’arte, in Italia e all’estero. Con la costante assistenza dei nostri storici dell’arte e con una organizzazione accuratamente studiata, i viaggi proposti dall’Associazione propongono itinerari sempre ricchissimi di emozioni e di bellezza attraverso le epoche e le culture.

Le Conferenze

Un appuntamento ricorrente sono le conversazioni culturali su vari temi, organizzate grazie ai Consiglieri dell’Associazione. Le conferenze, riservate ai nostri Soci, si svolgono in una cornice sempre accogliente: la Sala Tiepolesca in via Montenapoleone, il centro culturale Sant’Angelo o in alcune occasioni il Museo stesso.

Le visite in città

Il legame sempre appassionato con il Museo Poldi Pezzoli è il continuo stimolo a conoscere sempre nuovi aspetti delle collezioni, del luogo e della vita stessa del Museo. Partono da qui le proposte di visite e itinerari a musei, mostre, monumenti, collezioni private e interi quartieri di Milano, alla scoperta delle infinite suggestioni offerte dalla città, dal mondo antico alla contemporaneità.

Le visite fuori città

Escursioni in città d’arte, luoghi storici, residenze private, centri e monumenti raggiungibili in giornata partendo da Milano: un calendario sempre nuovo e stimolante per conoscere e amare il territorio. Come i viaggi, anche queste iniziative sono proposte congiuntamente con l’associazione Amici di Brera.

previous arrow
next arrow
Shadow
Slider

LA STORIA DEI NOSTRI EVENTI

Section Header Déjeuner-conférence

Il Déjeuner-conférence è un’esclusiva “colazione culturale” a tema ideata dall’Associazione e ambientata in luoghi di particolare prestigio con la partecipazione di personaggi della cultura, critici ed esperti d’arte che illustrano un argomento legato all’ambiente in cui si svolge l’incontro. Protagonisti di questa iniziativa sono stati fra tanti personaggi illustri Indro Montanelli, Davide Rampello, Philippe Daverio, Giò Marconi, Arnaldo Pomodoro, Gillo Dorfles, Pietro C. Marani, e Sergio Romano.

Section Header Premio Dama d'Argento

Il Premio Dama d’Argento è stato istituito dall’Associazione come riconoscimento per “gli Uomini e le Donne che fanno grande Milano”. Dal 2001 al 2013 il medaglione d’argento che riproduce la celebre Dama del Pollaiolo, simbolo-icona del Museo Poldi Pezzoli e dell’Associazione Amici, è stato attribuito a personalità note nel campo dell’arte, della scienza, dell’imprenditoria e del volontariato. Le ultime edizioni hanno anche rappresentato un riconoscimento per chi, sconosciuto o emergente, è riuscito a esprimere i valori della tradizione e dell’identità di Milano. I premiati: Andrée Ruth Shammah, Arnaldo Pomodoro, Carlo Feltrinelli, Caterina Caselli, Cini Boeri, Città Nascosta Milano, Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano, Davide Rampello, Diana Bracco de Silva, Don Gino Rigoldi, Gianfranco Ferré, Giovanna Cavazzoni, Giovanni Soldini, Giulia Maria Mozzoni Crespi, Il Fontanile – Cooperativa Sociale di Solidarietà Onlus, Livia Pomodoro, Luca Calegari, Mario Bellini, Marisa Rivolta Spaini, Massimo Vitta Zelman, Ottavio e Rosita Missoni, Patricia Terzi Sartorio, Pier Luigi Cerri, Pietro Vergani, Pinin Brambilla Barcilon, Riccardo Muti, Silvio Garattini, Stéphane Lissner, Umberto Veronesi, Vico Magistretti.